Di Lupi e di Eroi

Darek

recensione di Linda Lercari


Chi mi conosce sa che non sono appassionata di fantasy.  Chi mi conosce sa anche che amo la passione e la cura con cui nuovi autori si tuffano nel Mare Magnum del fumetto portando qualità e buone storie.

Sì, nonostante non sia affascinata dal genere ho letto molto volentieri il primo numero di Darek – Pini, Modugno e Alloro, Pavesio edizioni. In effetti me lo sono proprio goduto. Darek5.jpg Mi piacciono  i fumetti che si “mettono in gioco”, che non hanno paura di essere pubblicati completamente a colori dimostrando che non ci sono solo i francesi a stampare buone edizioni.  E, soprattutto, mi piace questo tipo di storia non ricolma di creature troppo strane e “fantastiche”, ma che rimane più ancorata al concreto.

Se in Darek il mondo soffre la mancanza della magia – parte della storia verte proprio su questo e sul suo ritorno – per me è un piacere leggere di eroi naturali, di lupi, di foreste selvagge dove solo di tanto in tanto potrebbe “far capolino” qualcosa che ancora non possiamo aspettarci.

In un presente fin troppo condito di pupazzi e mitologie distorte tornare ai vecchi tempi di un “Conan il Barbaro” non è affatto male, anzi, davvero gradevole.

La storia, nel primo numero, è solo accennata. Ci sono brevi antefatti, un Darek ancora bambino e un cucciolo di lupo. L’unione corpo e anima dei quali sarà spunto per l’intera vicenda futura. In effetti tutto ruota attorno a brevi scene piuttosto evocative – e per chi è nato come me fra scogli e mare non potrà non apprezzare certe tavole – dove si intuisce più che comprendere, si assapora più che leggere.Darek4.jpg

Il lettore però capisce subito che Darek non è un lupo qualsiasi, ma un dominante, un giovane dominante.  Violento, irrequieto e impulsivo ha tutto del predatore tranne la saggezza e la capacità di comprendere quanto il branco sia più importante del singolo cacciatore. Ed è questo che l’eroe deve arrivare a capire, essere lupo non vuol dire solo essere il più forte e il più veloce, ma anche saper collaborare, ascoltare, riflettere.

Il lettore viene messo dinnanzi a un buffet ricco dove può solo “spizzicare” in attesa del prossimo numero. Assaggi di lotta e brevi conversazioni ci lasciano con quella voglia di sapere di più, di leggere ancora.

Una buona prova per gli autori ai quali chiedo solo di non far pubblicare la “scheda di stampa” dopo le prime pagine perché spezza troppo il ritmo di lettura.

A presto con nuove avventure!


Darek
Massimo Pini, Andrea Modugno
Pavesio Comics, 2018
70 pagine, cartonato, colori – 10,90 €
ISBN: 9788894345100

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *