Sotto una foglia d’edera

Di Linda Lercari


Sestri Levante non è solo una piccola perla di indiscussa bellezza per la sua Baia del silenzio e per i mille angolini che mostra di una Liguria deliziosa e pittoresca. Sestri racchiude sempre qualche sorpresa culturale degna di nota.

Avevamo già avuto modo di conoscere Massimo Solari e il suo spazio incantato, e oggi torniamo a parlare di lui e delle iniziative di cui si fa promotore e artefice.

Ho incontrato di nuovo Massimo lo scorso giorno di Pasqua e mi ha fatto dono di questo piccolo, ma interessante volumetto che ho letto con vero piacere: “Le fate golose”. Una nuova scoperta nascosta… Sotto una foglia d’edera!

Sin dalla prefazione di Paolo Sperandio si comprende subito che si tratta di una raccolta di novelle per “grandi e piccini” che, forse, avvincerà più i primi che i secondi. Si tratta di una commistione fra ricette tradizionali liguri – ricordiamo ancora una volta il Mira, lo storico ristorante di Setri – e personaggi incantati, fate, maghi e bizzarri esseri che vengono a scoprire i sapori e i cibi degli esseri umani a volte rinunciando alla propria dimensione superiore pur di poter restare in un mondo di certo meno perfetto, ma così ricco di golosità.

Fategolose

I bambini, leggendo, potranno imparare i nomi di piatti a cui sono meno abituati e magari scopriranno profumi di un tempo passato e che possono tornare a gustare, ma sono soprattutto i grandi a sorridere sentendo nominare pietanze della propria infanzia con l’aroma speziato e magico delle favole che così ben sanno condire ogni cosa.

Mirella Ardy ci regala storie di sirene, di cappellai, di pomodori e di patate, di angeli-fabbri e di cuochi d’oriente. Lo stile mi ricorda molto Andersen con quel suo modo di porre il punto di vista in modo molto intimo e complice. Le descrizioni sono accurate e poetiche e, infatti, oltre ai vari racconti che si intersecano con le ricette della focaccia o di spaghetti magicamente azzurri, possiamo leggere anche delicate poesie.

Un libricino delizioso che sarebbe già godibile per poesie e racconti così simpatici eppure ancor più prezioso grazie ad alcuni test caratteriali a opera di Umberto Longoni e alle illustrazioni di Carlo Monti – autore anche della copertina – di Alberto Borroni e di  Fernando Castelli.

Fategolosepesci

Massimo Solari ha avuto l’ispirazione di questo testo dove le Fate golose sono donne forti che amano, vivono e gustano la vita sia nella loro forma magica che in quella quotidiana e che hanno sempre un minuto da dedicare alla lettura di una fiaba che possa ricordare un piatto di buon minestrone caldo e fumante.

E fra una lacrima al rosolio (poesia molto carina) e una domanda sul partire e tornare (i test sono davvero interessanti) non possiamo non citare la poesia dedicata a Lucky il compianto cane del Mira, amico sincero di Massimo Solari, un cane “Portiere tuttofare” che, anche se scomparso, resterà sempre nel cuore del padrone e dei molti che lo hanno conosciuto.

Per Riccardo Rossi editore edito con il patrocinio del Comune di Sestri Levante potrete trovare questo piccolo spaccato di varia umanità direttamente al Mira che lo diffonde in proprio. Un ricordo da portare a casa e leggere e rileggere trovandovi sempre una piccola poesia o una nota dolce per ammorbidire giornate altrimenti dure e faticose.

(Le illustrazioni sono di esclusiva proprietà degli autori riprodotte solo ai fini della recensione, qualsiasi riproduzione è vietata)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *