MiAmOr Music Festival 2017, la musica per (e con) tutti!

IL 16 E 17 GIUGNO 2017 IN 200 TRA PROFESSIONISTI E AMATORI SUL PRESTIGIOSO PALCOSCENICO DELLA PALAZZINA LIBERTY DI MILANO CON LA PIANOLINK PHILHARMONIC ORCHESTRA.


Parco_palazzina_liberty_021

Giunge alla terza edizione il 16 e 17 Giugno 2017 nella suggestiva cornice della Palazzina Liberty di Milano il “Milano Amateurs & Orchestra (MiAmOr) Festival”, evento musicale internazionale “dedicato ai musicisti per passione e per professione” ideato e prodotto dall’Associazione Musicale PianoLink, patrocinato dal Comune di Milano, Regione Lombardia e Fondazione Cariplo e inserito nel palinsesto di Expo in Città e Palazzina Liberty in Musica, con un calendario ricco di eventi che vedrà oltre 200 musicisti tra professionisti e amatori insieme su un unico prestigioso palcoscenico.

Protagonista della manifestazione la PianoLink Philharmonic Orchestra, un’altra delle ambiziose scommesse di PianoLink sostenuta con coraggio in un momento non così roseo del panorama musicale italiano, un organico fresco di nascita che Andrea Vizzini, presidente e direttore artistico di PianoLink, definisce “un vibrante bouquet delle migliori promesse musicali italiane ed europee” che vanta tra gli altri il primo violino Shelagh Burns proveniente dall’Orchestra Filarmonica della Scala ed un Direttore d’Orchestra tra i più promettenti del momento, il Maestro Massimo Fiocchi Malaspina.

Schermata 2017-05-30 alle 17.36.04.png

Importante e originale l’offerta musicale già a partire dal 16 giugno alle 21:00 con un raffinato repertorio per 4 pianoforti e Orchestra che va da Bach a Schubert e a seguire il monumentale Requiem di Mozart eseguito dal Coro Polifonico e Orchestra Carisch per un organico di oltre 100 elementi amatori, che si esibiranno insieme a musicisti professionisti. Si prosegue poi con le prove aperte del 17 giugno e successivamente i concerti delle 16:00: il Coro da camera “Romano Gandolfi” diretto da Massimiliano Tarli in “Porgy and Bess” di G.Gershwin preceduti in apertura dai “Cameristi di PianoLink”, formazioni amatoriali e professionali insieme con Franca Morazzoni e Angela Calì al pianoforte e Jennifer Rowley soprano.

Fiore all’occhiello del Festival il Concerto di Gala di Sabato 17 Giugno alle 20:30 che vedrà i pianisti e cantanti amatori Gennaro Arcucci, Riccardo Calì, Gianmarco Fratta, Alessandro Giammarusti, Paolo Nulli, Silvia Rimedio e Julia Piklalova, nella vita medici, avvocati, impiegati, professori, esibirsi con la PianoLink Philharmonic Orchestra diretta da Massimo Fiocchi Malaspina, in un repertorio di concerti per pianoforte e orchestra ed arie d’opera e da camera che spaziano da Mozart fino al più travolgente Tchaikovsky. In serbo per il pubblico del festival anche una sorpresa in linea con lo spirito del “MiAmOr”.
Schermata 2017-05-30 alle 17.37.41
Il Festival, che già alla prima edizione 2015 aveva destato l’attenzione di testate giornalistiche del calibro di Rai 3, Radio Rai e Corriere della Sera, scommette quindi ancora sulla la passione per la Musica come vero trait d’union tra musicisti professionisti ed amatori. Questa l’idea del fondatore e presidente di PianoLink Andrea Vizzini che vede nel Festival un’occasione per tutti gli amatori di coronare il sogno di suonare in pubblico con una grande orchestra sinfonica, ma anche uno spunto per valorizzare la musica e l’amore per essa a prescindere dagli iter formativi percorsi o i titoli accademici conseguiti. Il MiAmOr Music Festival mira ad essere un appuntamento annuale che richiami ed accolga, nella città di Giuseppe Verdi, musicisti per passione provenienti da tutto il mondo, inserito nel contesto cittadino milanese in primis, seppur orientato ad un pubblico nazionale ed internazionale senza più esclusione alcuna di genere o di livello.

Concerti serali ore 20:30 intero €14,00. Pomeridiano Intero €5,00. Ticket tutti i concerti €20,00. Ridotto studenti e over 70 €10,00. Soci PianoLink e giovani fino a 18 anni ingresso gratuito. Info su www.pianolink.it oppure www.facebook.com/pianolink tel 3388566443 email: info@pianolink.it

_____________________________________________________________________
IL PROGRAMMA:
16 Giugno 2017, Palazzina Liberty – Milan, Italy
• ore 16:00
–Prove aperte
• ore 20:30
–Concerto per 4 pianoforti e orchestra Musiche di Schubert, Bach
—–Vsevolod Dvorkin, Andrea Vizzini, Moreno Paoletti, Valeria Fasiello, pianoforti
—–Orchestra Sinfonica Carisch
—–Massimo Fiocchi Malaspina, Direttore d’Orchestra

–W.A.Mozart: Messa da Requiem in re minore K626
Orchestra Sinfonica e Coro Polifonico Carisch
Sergio Delmastro, Direttore d’Orchestra
—–Barbara Massaro, soprano
—–Irene Ripa, Mezzosoprano
—–Francesco Tuppo, Tenore
—–Daniele Caputo, Baritono



17 Giugno 2017, Palazzina Liberty – Milan, Italy
• ore 10:00
—Prove aperte
• ore 16:00
— Concerto da camera de “I Cameristi di PianoLink”: Musiche di Beethoven, Schubert, Brahms
Franca Morazzoni, Angela Calì, pianoforte – Jennifer Rowley, soprano – Monica Vacatello, violino – Francesca Formisano, violoncello – Milos Rakic, viola
—G.Gershwin: “Porgy and Bess” Pianoforte, coro e soli
—–Nina Almark e Kaoru Suzuki, Soprani
—–Francesco Frasca, Tenore
—–Germano Stracca, Basso Baritono
—–Carlo Canegallo, Baritono solista nel Coro
—–Marco Fiocchi, Pianoforte
—–Debora Mancini, Attrice
—–Coro Polifonico “Romano Gandolfi”
—–Massimiliano Tarli, Direttore

• ore 20:30
—Concerto di Gala “Milano Amateurs & Orchestra 2017”: Pianisti e cantanti amatori con un’Orchestra Sinfonica professionale.
PianoLink Philharmonic Orchestra Massimo Fiocchi Malaspina, Direttore d’Orchestra
—–Solisti: Gennaro Arcucci, Riccardo Calì, Gianmarco Fratta, Alessandro Giammarusti, Paolo Nulli, Silvia Rimedio, Julia Pikalova.
Musiche di W.A.Mozart, L.v.Beethoven, S.Rachmaninov, E.Grieg, G.Donizetti. F.P.Tosti, V.Bellini, P.Tchaikovsky
• Assegnazione “MiAmOr Prize 2017” al miglior interprete scelto dal pubblico e premiazione.



Un evento PianoLink in collaborazione con Palazzina Liberty in Musica, Comune di Milano – Cultura, Regione Lombardia, Fondazione Cariplo, Yamaha Music Europe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *