Macchie di cielo

Per la rubrica “Giovani Talenti” oggi conosciamo l’artista Alessandra Albertini, che grazie alla sua delicata e raffinata tecnica pittorica ha fatto della sua passione un lavoro.

Macchie di Cielo nasce nel 2012 come Blog e Portfolio personale, dove ha toccato diversi temi come creatività, pittura e fotografia.

Solo di recente ha abbandonato il blog per concentrarsi sulle opportunità che i social network come Facebook e Instagram offrono, abbracciando il progetto di trasformare Macchie di Cielo in uno shop online, dove vende i suoi lavori e accetta commissioni sempre legati alla pittura e al disegno.

Alessandra Albertini nasce a La Spezia nel 1989. Studia al Liceo Artistico V. Cardarelli. Dopo la Maturità frequenta l’Accademia di Belle Arti di Carrara dove scopre nuove forme d’arte e di pittura. Nel 2012 conclude il triennio in Pittura, nello stesso anno si iscrive al Biennio Specialistico in Decorazione.
Acquisisce la laurea a pieni voti nel 2014 con una tesi dal titolo “Seduzione” dove approfondisce il tema della donna nell’epoca Vittoriana sia sotto un punto di vista sociale che artistico. Attualmente studia le tecniche dell’acquerello e degli acrilici, dal tema principalmente floreale.

 

Conosciamo meglio Alessandra attraverso queste interessanti domande:

Qual è il tuo rapporto con i fiori? Perché sono così importanti?

“Il mio rapporto con i fiori è molto profondo, sono importanti perché li uso per descrivere la mia spiritualità e stati d’animo. Dipingere un fiore, non è solo un esercizio di pittura realistica o la prova di sapere padroneggiare una tecnica, cerco di essere fedele alla figura perché quello che vedo nei fiori, la loro delicatezza e effimera bellezza,  descrivono perfettamente la mia idea di anima. Anche se in futuro lavorerò su soggetti diversi, i fiori fanno parte di me e li dipingerò sempre.”

Il modo di dipingere rispecchia l’anima di un artista, e dalle tue opere si evince la purezza e la bellezza della tua persona. Quando sei davanti al tuo foglio bianco che sensazioni provi prima di intingere il pennello nel colore?

L’emozioni che provo sono tante. Prima di passare al definitivo preparo bozze e prove colore per avere ben chiaro quello che devo fare, cerco di dare sempre il massimo di me nel lavoro, per descrivere al meglio quello che provo e per donare un’emozione a chi guarda.

Quali sono gli ostacoli più grandi da superare quando si sceglie di vivere d’arte?

“Gli ostacoli sono molti, e in parte si possono superare lavorando tanto e creando un Curriculum professionale facendo crescere le proprie conoscenze e competenze.”  

Cosa ne pensi della nostra mission?

“Condivido appieno la vostro mission. Visto i tempi che viviamo c’è bisogno di diffondere bellezza e cultura. Auguro alla Direzione e allo Staff buon lavoro e di realizzare il vostro progetto.” 

È possibile contattare Alessandra  attraverso le pagine social:

Facebook: https://www.facebook.com/macchiedicielo
Instagram:  https://www.instagram.com/macchiedicielo/

Per visionare il catalogo delle sue opere è possibile collegarsi al portfolio digitale:

https://www.behance.net/alessandraalbertini

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *